Esempi pratici

Esempio pratico con il verbo “Taberu” (mangiare)

Nella tabella è usato taberu (mangiare); se ci sono differenze con i verbi della 2a classe, si userà anche yomu (leggere); se ci sono differenze tra i verbi della 2a classe, saranno messi tutti i rappresentanti delle 8 categorie. Sono irregolari suru (fare), kuru (venire), aru (essere, se non significa “esistere”) che mutano nella parte iniziale.

Forma e Tempo Coniugazione Positiva Coniugazione Negativa Esempio
Presente, Futuro certo taberu( aru -> de aru, da ) tabenai , (raramente : tabenu )( suru -> shinai, kuru -> konai )( aru -> de wa nai, ja nai ) mangio, mangerò
Futuro incerto taberu  daroo tabenai  daroo forse mangerò
Gentile: Presente, Futuro certo tabemasu,  yomimasutaberu (no) desu               *( suru -> shimasu, kuru -> kimasu )( aru -> de arimasu, desu ) tabemasen, yomimasentabenai (no) desu                 *( suru -> shimasen, kuru -> kimasen )( aru -> de wa arimasen, ja arimasen ) mangio, mangerò
Gentile: Futuro incerto tabemasu  dashoo tabemasen  dashoo forse mangerò
Passato, forma TA tabeta                               #kaita, oyoida, dashita,matta, yonda, totta, itta( suru -> shita, kuru -> kita )

( aru -> de atta, datta )

( iku -> itta )

tabenakattayomanakatta( suru -> shinakatta, kuru -> konakatta )( aru -> de wa nakatta, ja nakatta ) ho mangiato, mangiai
Gentile: Passato tabemashitayomimashitatabeta (no) desu       *  (-> #)( suru -> shimashita, kuru -> kimashita )

( aru -> de arimashita, deshita )

tabemasen  deshitayomimasen  deshitatabenakatta (no) desu          *yomanakatta (no) desu        *

( aru -> de wa arimasen deshita )

ho mangiato, mangiai
Forma Esortativa tabeyoo,  yomoo( suru -> shiyoo, kuru -> koyoo ) taberu  na mangiamo !
Passivo,Forma Potenziale taberareru,  yomareru( suru -> shirareru, kuru -> korareru ) essere mangiato,poter mangiare
Gerundio, forma TEImperativo familiare tabete                               @kaite, oyoide, dashite,matte, yonde, totte, itte( suru -> shite, kuru -> kite)

( aru -> de atte, de )

( iku -> itte )

tabenakute,  tabenaide( raramente: tabezu ni )yomanakute,  yomanaide( raramente: yomazu ni )

 

( aru -> de wa nakute, ja nakute )

mangiando, avendo mangiato, mangia!
Richiesta gentile tabete  kudasai           (-> @) tabenaide  kudasai lei mangi per favore
Richiesta tabenasai,  yominasai tabete  wa  ikemasentabete  wa  narimasen    (-> @) mangia
Forma Desiderativa tabetaikaitai, oyoidai, dashitai,mattai, yondai, tottai, ittai( suru -> shitai, kuru -> kitai ) tabetaku voler mangiare
Condizionale debole (moshi) tabereba, yomeba( aru -> de arimasu, desu ) ( aru -> de wa nekattara, ja nekattara ) (se) mangiassi
Condizionale forte taberunara se mangio, se mangerò
Infinito come soggetto taberu  koto , taberu ni es: mangiare fa bene

Ci possono essere anche delle combinazioni di forme; ad esempio, il passato gentile del passivo si fa così:

taberaremashita in quanto il passivo di taberu è taberareru, e il passato di taberareru è taberaremashita

Vediamo ora una tabella, opposta alla precedente, che dal suffisso ci fa vedere quale è la forma corrispondente:

Coniugazione positiva Coniugazione negativa Forma e Tempo Esempio
-  (daroo) -nai  (daroo) , -ne Presente, Futuro certo (incerto) mangio, mangerò, forse mangerò
-  no desu -nai no desu Gentile: Presente, Futuro certo mangio, mangerò
-tai, -itai, -idai, -ndai, -ttai -taku forma Desiderativa voler mangiare
-ta (-ru), -ita (-ku),-ida (-gu), -nda (-bu,-mu), -tta (-ru, -iu..) -nakatta Passato ho mangiato, mangiai
-ta no desu , “ “ -nakatta no desu Gentile: Passato ho mangiato, mangiai
-te , -ite , -ide , -nde , -tte -nakute , -naide , -zu ni Gerundio, imperativo familiare mangiando, mangia !
-te kudasai , “ “ -nakute kudasai , “ “ Richiesta gentile mangia per favore
-te wa [narimasen | ikemasen] Richiesta non mangiare
-nasai Richiesta mangia
-rareru , -areru Passivo essere mangiato
-rareru , -eru forma Potenziale poter mangiare
-yoo , -oo -  na forma Esortativa mangiamo !
- koto , – ni Infinito come soggetto es: mangiare fa bene
-nara Condizionale forte se mangio, se mangerò
(moshi) -eba Condizionale debole (se) mangiassi
-masu (dashoo) -masen (dashoo) Gentile: Presente, Fut.(incerto) mangio, mangerò, forse mangerò
-mashita -masen deshita Gentile: Passato ho mangiato, mangiai
da, de arudesu, de arimasu ja nai, de wa naija arimasen, de wa arimasen essere, presenteessere, presente gentile è , non è
datta, de attadeshita, de arimashita deshita, de arimashitade wa arimasen deshita essere, passatoessere, passato gentile era , non era
dattara, de attaradeshitara(ba) ja nekattara, de wa nakattara essere, condizionaleessere, condizionale gentile se fossi , se non fossi
de, de attedeshite, de arimashite ja nakute, de wa nakutede wa arimasen de essere, gerundioessere, gerundio gentile essendo , non essendo

Per quanto riguarda le frasi, si mette prima la secondaria, di solito non gentile (nella quale può esserci il gerundio o il condizionale) e poi la primaria (che può essere gentile, ma senza gerundio o condizionale).Quindi il gerundio gentile e il condizionale gentile di solito non si usano.