Zuppe e Minestre

Le zuppe in Giappone non vengono considerate dei primi piatti ma vengono servite durante il pasto, a volte sono addirittura le portate principali.
Vengono consumate ad ogni pasto a volte anche solo come piccolo digestivo, se ne trovano di ogni tipo ma tutte vengono mangiate senza cucchiaio; è usanza risucchiarle dalla tazza in modo rumoroso per indicare al padrone di casa che si stà apprezzando la pietanza.
  • NABEYAKI UDON
    nabeyaki Ingredienti 4 persone:
    udon
    1/8 di kamaboko (salame di pesce giapponese)un mucchietto di funghi enoki
    4 funghi shiitake
    60gr di petto di pollo
    4 gamberetti
    4 mazzetti di spinaci
    cipolle verdi tagliate a listarelle o a tondini di 10 cm
    1110cc di dashi vegetariano
    100cc di mirin
    100cc di salsa di soia

    Procedimento:
    Tagliare a fettine il kamaboko, tagliare sottilmente la parte marrone del primo tipo di funghi, togliere il gambo dal secondo tipo di gunchi e tagliare la testa in 4 parti con taglio a X; preparare la tempura con i gamberetti, bollire gli spinaci e tagliarli a listarelle lunghe 4cm circa, tagliare finemente le cipolle. Mettere in un tegame ( i giapponesi usano il donabe) il dashi, il mirin e la salsa di soia, spegnere quando bolle, aggiungere gli udon e gli ingredienti che rimangono; accendere il fuoco e far cuocere a calore lento ponendovi sopra un coperchio. Servire bollente dentro il donabe se lo abbiamo)

  • Tsukimi Soba
    tsukimi Ingredienti:
    1litro di dashi (quello di konbu e bonito, una volta fatto il brodo di konbu,toglierlo dal fuoco, mettervi i fiocchi di sarda essiccati 2/3 di tazza,lasciare che si depositino sul fondo, attendere 1 minuto e mescolare, passarlo in un colino)
    soba o udon
    1 uovo per persona
    naruto (un salame di pesce con una sostanza rosa dentro)
    salsa di soia
    mirin
    nori sbriciolato
    cipolline verdi tagliate finemente

    Procedimento:
    Fare il brodo e aggiungervi il mirin, la salsa di soia e un cucchio di sale o zucchero (dipende dai gusti);tagliare il naruto e le cipolline. Cuocere i soba o gli udon, scolarli, metterli in una tazza da minestra e coprirli con il brodo; fare un piccolo spazio fra i soba o udon e rompervi un uovo (adrebbe mangiato crudo però si può porre su una griglia e farlo cuocere un po’),mettervi sopra l’alga nori sbriciolata,le cipolline verdi e una rotellina di naruto.

  • Zuppa di gamberetti
    zuppa-gamberetti Ingredienti:
    100 g di spinaci
    8 piccoli gamberetti sgusciati
    4 Funghi cinesi
    4 tazze di dashi

    Procedimento:
    Pulite bene gli spinaci e sbollentateli in 2 tazze di acqua leggermente salata, quindi scolateli e teneteli da parte.
    Nella stessa acqua lessate per 5 minuti circa i gamberetti, quindi scolateli e conservateli a parte.
    Bollite poi, sempre nella stessa acqua, i funghi per un paio di minuti.
    Scaldate il dashi portandolo a leggero bollore.
    Distribuite gamberetti, spinaci e funghi in 4 ciotole, versatevi sopra il dashi caldo e servite subito.

  • Zuppa di vongole
    zuppa-vongole Ingredienti:
    12 vongole grosse
    5 tazze di acqua
    1 cucchiaino di sale
    1 cucchiaino di salsa di soia
    1 cucchiaino di sakè
    8 bastoncini di zenzero fresco

    Procedimento:
    Lavate bene le vongole, fatele spurgare in abbondante acqua dolce per almeno 12 ore, quindi strofinatele energicamente con una spazzolina dura per eliminare ogni traccia di sabbia.
    Lasciatele cadere nell’acqua, portata a bollore in una pentola, e mantenete l’acqua in ebollizione finché tutti i gusci non si sono aperti.
    Togliete dal fuoco, gettate i gusci, insaporite l’acqua di cottura delle vongole con il sale, la salsa di soia, il sakè.
    Distribuite la zuppa in 4 ciotole individuali da minestra.
    In ogni ciotola mettete 3 vongole e guarnite con 2 striscioline di zenzero fresco.