Un terzo dei possessori di auto elettriche non ne comprerebbe un’altra

Circa un terzo dei Giapponesi che hanno acquistato un’auto elettrica hanno affermato che non ne acquisteranno mai un’altra, poichè non sono stati adeguatamente avvisati riguardo alle “auto ecologiche”, secondo una indagine effettuata dallo studio di consulenza in business management McKinsey e Co.
Il basso consumo, i vantaggi offerti dal governo ed i test drive erano alcuni dei motivi che hanno convinto molti proprietari di automobili in Giappone ad acquistare veicoli alimentati a batteria.

Lo studio ha anche mostrato che la maggior parte degli amanti delle auto elettriche erano gli “entusiasti delle energie alternative” che “amano le tecnologie delle auto elettriche per il loro basso costo delle energia e l’esperienza di guida confortevole”.

In ogni caso, un terzo dei possessori hanno detto che sono rimasti sconvolti dalle bollette elettriche – che erano più alte di quanto gli era stato anticipato – ed il fatto che era difficile trovare stazioni pubbliche di ricarica, in base a quanto indicato dalmacchina-elettrica-giapponela stampa locale.

Questo dovrebbe suonare come un allarme per le aziende costruttrici di auto elettriche, che dovrebbero considerare di avviare dei programmi di educazione per evitare nuovi feedback negativi dal mercato, che potrebbero spaventare nuovi acquirenti, sempre dal report di McKinsey.

L’azienda non ha menzionato se il disastro della centrale di Fukushima abbia una qualsiasi connessione con la percentuale di vetture eletriche possedute in Giappone.

Share

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>