Il Giappone schiera anti-missili a Tokyo su emergenza Corea Nord

Il Giappone schiera  anti-missili a Tokyo su emergenza Corea Nord

Le attività militari svoltesi nella base di Punggye-ri nei giorni scorsi,  hanno insospettito le autorità sud coreane perché riconducibili ai preparativi del test di attacco nucleare effettuato il 12 Febbraio.

Il governo di Seul smentisce queste voci ma l’intera comunità internazionale ha gli occhi puntati sulla Corea del Nord.

Ban Ki-Moon, il segretario generale delle nazioni unite, sostiene che il governo di Pyongyang non può andare avanti a provocare il Consiglio di sicurezza mondiale.

La Corea del Nord ha infatti cosigliato a tutte le ambasciate e gli operatori stranieri dislocati sul loro territorio, di uscire dal paese prima che un eventuale inasprirsi dei rapporti con la Corea del Sud possa mettere a repentaglio la loro sicurezza.

Dal Giappone intanto arriva la notizia che le autorità hanno schierato missili di difesa nel centro di Tokyo, oltre ad aver disposto cacciatorpedinieri anti-missile nel mar del Giappone per prevenire e difendersi da un eventuale attacco della Corea del Nord.
Questa iniziativa conferma ormai lo stato di allerta presente nel paese del Sol Levante, dove risiedono numerose basi militari Usa.

La Corea del Sud ha predisposto, secondo il New York Times, un piano di risposta armata che sarà proporzionale all’eventale offensiva di Pyongyang.

Missili balistici

2 Comments

  1. com’è possibile contattare l’amministratore del portale?

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>